chi sono sorrido

La mia storia

 

 

Sono stata sin da bambina più attenta a quello che era “giusto” per il pensiero comune , rispetto a quello che era “giusto” per me.

Capisco , adesso che sono adulta, che la l’originalità spaventa .

Fino a poco tempo fa terrorizzava anche me e la rifuggivo come se fosse una malattia incurabile.

Nel corso degli anni ho assunto i ruoli che erano più “adeguati a me”. Così sono stata un’impiegata, una moglie e una mamma, una figlia accomodante e una sorella accondiscendente.

Ma ero sempre infelice.

Ho passato la maggior parte della mia vita a vagare da un ruolo all’altro facendomi del male e facendolo a chi mi stava accanto.

Guardavo con amarezza il passato pensando a tutto quello che gli altri erano riusciti a fare e, a tutto quello in cui io avevo fallito.

Ero inerme di fronte al futuro perché ero troppo abituata ad essere sbagliata .

L’insoddisfazione era diventa un vestito che mi ero cucita addosso e del quale non riuscivo a fare a meno.

Ci si può abituare all’infelicità fino al punto di credere che quella sarà la tua vita.

A questo disagio psicologico culminato in attacchi di panico (mal diagnosticati e curati), si univa un malessere fisico: cefalee, dimagrimento eccessivo, febbri, cistiti…

Ho dovuto toccare il fondo per capire.

In un momento di estrema sofferenza ho pensato a me .

Per la prima volta in vita mia, io ero al centro di tutto.

Ho trovato la mia nascita (quella vita vissuta sino ad allora non l’ho mai considerata “vita”), nell’Istituto Buddhista Lama Tzong Khapa.

Là ho conosciuto il Buddhismo, la Mindfulness e lo Yoga.

E oggi SONO FELICE.

Ho imparato a lasciare andare il passato, il brutto e il negativo. Ho imparato a non avere paura di me , di quello che pensano gli altri e di quello che “dovrei fare”.

Oggi sono e basta .

E volete sapere cosa è più stupefacente ?

Che la Elisa che ho conosciuto mi piace.

Oggi vivo il presente con immensa gioia e gratitudine.

I miei problemi non sono spariti , la Mindfulness non è un gioco da illusionisti che fa svanire i pensieri. Ma quando qualcosa oscura la mia serenità, provo a vivere il momento, concedendomi di essere triste, di essere arrabbiata o delusa. Non sempre ci riesco , ma quando succede vi garantisco che è semplicemente magico.

Aprirsi al bello che il mondo può darmi, mi ha fatto essere più reattiva quando qualcosa di straordinariamente speciale bussa alla mia porta.

E’ così che è entrato nella mia vita Paolo, l’uomo della mia vita.

Grazie a lui ho scoperto l’essenza dell’amore.

Amatevi, abbiate fiducia, siate felici….

La vita è MERAVIGLIOSA!!!!!

 

 

Con il cuore

 

Elisa

 

Istruttore Mindfulness (Programma MBSR – Mindfulness Based Stress Reduction) ;Insegnante certificata Yoga( Experienced Yoga Teacher E-RYT 200 RYT 500); Studiosa di Buddhismo e Lingua Tibetana , Traduttrice testi Buddhisti ( Istituto Lama Tzong Khapa).